skip to Main Content

A cura della Dott.ssa Samantha di Geso Biologa Nutrizionista Milano

Nutrizionista Milano

Per capire con quali alimenti nella nostra dieta possiamo giocare senza compromettere la salute, in qualità di Biologa Nutrizionista a Milano, ribadirò alcuni concetti.

Siamo fatti di carboidrati (zuccheri), proteine, lipidi (grassi), sali minerali e acqua. Il grasso corporeo deriva direttamente dai lipidi degli alimenti o dagli zuccheri inutilizzati e trasformati in materiale di deposito.

Senza intaccare proteine e sali minerali, possiamo costringere il nostro corpo ad utilizzare i depositi diminuendo semplicemente gli alimenti della colonna F. Mangiare 1 grammo per peso corporeo ideale significa già evitare abbondantemente accumuli inutili.

Una persona di 100 kg che dovrebbe essere in realtà 70 kg può mangiare 70 gr di carboidrati al giorno, ma normalmente arriviamo tranquillamente anche a 200. Ecco perché già in questo modo una persona seguendo la tabella C perde peso e non ha nemmeno fame non soffrendo di sbalzi glicemici qualora nella dieta scegliesse sempre alimenti a basso indice glicemico.

La frutta e la verdura non vanno mai tolte dalla nostra quotidianità, come anche le proteine animali o vegetali che siano.

Possiamo invece divertirci con i carboidrati! Anche l’olio non è opportuno limitare purché sia extravergine di oliva. È antitumorale, evita ristagni intestinali, aiuta la peristalsi e contiene molecole utili al nostro corpo quali ad esempio gli antiradicali.

 

A  B  C  D  E  F  G  H 
frutta     
dolce
frutta semiacida frutta  acida Frutta di difficile digestione grassi  molto     amidi  poco amidi ortaggi no amido
banana pera arancia anguria olio d’oliva cereali cavolfiore lattuga melenzana
dattero ciliegia limone meloni avocado legumi carote sedano fagiolini
fichi secchi fichi freschi ananas mandorle patate barbabietole indivia granturco fresco
uva passa pesca uva acida pinoli castagne   zucca cicoria cetrioli
uva dolce mela dolce mela acida noci arachidi cavolo prezzemolo
prugne secche albicocca pompelmo nocciole zucca spinaci porro
cachi susina dolce susina acida sesamo pasta bietole scarola
mirtillo Melograno pistacchi riso cipolle asparagi
mango pomodoro noci brasiliane pane aglio ravanello
papaia cedro noce di cocco zucchine peperone dolce
 More lamponi  ribes anacardi Rafano nero
kiwi crescione

 

M  N  O  acqua a volontà!  Bevande: 
 poco molto poco meglio evitare poco molto poco  evitare
 Latte di capra vitello Latte vino fino a14° caffè/The bevande gassate o alcoliche
formaggi magri formaggi stagionati Burro birra super alcolici
yougurt fresco panna fresca Maiale vino oltre 14° cioccolata
uova miele cacciagione
 pollo Carne rossa Insaccati
 tacchino
coniglio
pesce azzurro

 

Dott.ssa Samantha di Geso (Biologa Nutrizionista Milano)


Condividi sui social
Back To Top
×Close search
Cerca
WhatsApp chat