skip to Main Content

Sintomi particolari: Plesso solare troppo aperto, problemi di stomaco, insonnia, sintomi notturni, paura di soffocare, sogni premonitori, sonnambulismo, palpitazioni

Frasi comuni: <Che cosa vuoi che sia!> – <Ciao bello!>

Parole chiave: Tormento

Obiettivo di Aspen: Armonia

Clicca qui per saperne di più

Albero snello, ha la corteccia argentea e foglie larghe. I fiori compaiono prima delle foglie. Fiorisce in marzo e aprile.

Aspen lavora sul plesso solare e sullo stomaco.

Il tipo Aspen è una persona molto sensibile, può essere sensitiva, è come se avesse una pelle in meno, una minor protezione; percepisce e sente cose che normalmente non si sentono.

E’ come un’antenna che capta; il problema è che non ha capacità di selezione: sente tutto, anche ciò che non gli serve. Molto sensibile alle influenze positive ma anche a quelle negative, può stare molto male in certi ambienti o luoghi, o nella notte, che è il suo momento peggiore.

Può arrivare persino  a temere la notte che, col buio ed il silenzio, porta con sé messaggi lontani e sensazioni diverse.

Spesso ha la sensazione che debba succedere qualcosa, e questo crea timore. La paura è vaga e imprecisa.

Può sentirsi attratto da tutto ciò che è magico, occulto, al di là del mondo fisico, nascosto e misterioso, anche se vive contemporaneamente una forma di timore per tutto questo.

 

La caratteristica di Aspen è l’essere un’antenna.

Non riesce a stare in tutti gli ambienti, ama la compagnia, ma sente tutti gli umori degli altri. Se c’è troppa gente soffre.

Prova sensazioni vaghe, paura di quello che sente perché non se lo sa spiegare. Paura da causa sconosciuta.

Condividi sui social
Condividi sui social
Back To Top
×Close search
Cerca
WhatsApp chat