skip to Main Content

Sintomi particolari: infezioni di tutti i tipi, malattie della pelle in cui occorre purificare, intossicazioni, catarro e accumuli di tossine, ristagno linfatico, cisti, ferite infette, droghe, fumo, alcool (per depurarsi), anoressia (rifiuto del corpo)

Frasi comuni: <Che schifo!!> – <Mi sento sporco>

Parole chiave: Vergogna. Sporco.

Obiettivo: purificazione

Clicca qui per saperne di più

Crab Apple è l’<antibiotico> del fiori e si usa come depurativo: tre gocce in un bicchiere d’acqua da sorseggiare durante il giorno.

Utile nel digiuno, come impacco sulle ferite.

Crab Apple annulla gli effetti dell’anestesia che ha praticato il dentista.

Crab Apple libera le piante dai parassiti, è stato più volte sperimentato sui pidocchi delle rose.

 

Il tipo Crab Apple è sensibilissimo, quasi sensitivo. E’ una persona cristallina, trasparente, pulita, con un forte senso della perfezione.

Vive l’errore o la parte scura di sé come una macchia che lo sporca. Dà una esagerata attenzione ai dettagli, ai particolari, tutto deve essere perfettamente a posto. E’ preciso e meticoloso.

Ha un cattivo rapporto con la materia, che può portarlo ad una difficoltà nell’accettazione del corpo: può soffrire molto per un difetto fisico, prova facilmente vergogna o addirittura ripugnanza.

 

Può avere la sensazione di essere sporco, fino ad arrivare a pensieri fissi e compulsivi, che lo costringono a lavarsi continuamente.

 

Teme lo sporco, per cui può ritrovarsi a pulire la casa con eccessivo zelo; può avere paura dei germi e delle malattie. Ha un grande bisogno di ordine e di pulizia.

Assorbe facilmente le impurità e le energie negative degli ambienti, reagisce sentendo il bisogno di fare un bagno. Ha bisogno di luce e di sole.

 

Riarmonizzazione

Crab Apple può avere una particolare purezza d’animo e di pensiero, capacità di una visione d’insieme senza attaccarsi ai dettagli. L’imperfezione è accettata e sa che l’errore si può riparare: è un mezzo per migliorarsi. Ha un buon contatto con il corpo, con la materia, con la sessualità. Può trasformare l’errore in guarigione. Una volta accettato il difetto, è possibile il processo di trasformazione e purificazione, attraverso un contatto più stretto con il proprio nucleo trasparente e vitale, puro perché divino, l’unico in grado di purificare l’errore; così inizia a piacersi e ad amarsi.

Condividi sui social
Condividi sui social
Back To Top
×Close search
Cerca
WhatsApp chat