Pane senza glutine

Pane senza glutine

Portata Antipasto
Cucina Italiana
Porzioni 10 pagnotte

Ingredienti
  

  • 400 g farina senza glutine (consigliata: Cereal)
  • 400 g farina integrale di grano saraceno
  • 500 ml acqua
  • 60 ml olio di riso
  • 40 g lievito (lievito madre in polvere)
  • 0,5 cucchiaio sale
  • q.b. semi misti

Istruzioni
 

  • Si inizia la lavorazione molto leggera molto dolce aggiungendo pian piano la farina e olio. Lasciar riposare per un'oretta Finché il prodotto non Raddoppia il volume. Dopodiché impolverare il tegame e mettere direttamente nel forno formando dei piccoli panini a discrezione della persona. Volendo sopra si possono aggiungere semi misti.
  • In forno a 200 gradi almeno per 20 minuti senza farlo lievitare (a forno già caldo).
  • Prodotto finale

Antipasto di avocado, ricotta di pecora, sedano e mela “scrocchiolosa”

Antipasto di avocado, ricotta di pecora, sedano e mela "scrocchiolosa"

Preparazione 1 h 30 min
Tempo totale 1 h 31 min
Portata Antipasto
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 100 g ricotta di pecora
  • 1 avocado maturo
  • 1 mela (no mela Annurca o renetta, meglio Pink)
  • 1 pezzo sedano
  • q.b. succo di limone
  • 1 cucchiaino olio extravergine di oliva

Istruzioni
 

  • Spellate e tagliate a cubetti la polpa di avocado, fate altrettanto con la mela, quindi bagnateli entrambi con il succo di limone. Lavate la costa di sedano e tagliatela a pezzettini fini fini. Mescolate con l’avocado e la mela. Condire con il sale e l’olio EVO. Lavorate la ricotta con un pochino di olio, (no sale, mi raccomando) suddividetelo al fondo dei quattro bicchierini. (Sbattete il fondo del bicchiere su un canovaccio per assestare la ricotta.) Quindi rovesciate sopra alla ricotta la macedonia di avocado, mela e sedano. Decorate con una costina di sedano. Mettete nel frigo per un’oretta prima di servire.

Crépes di farro integrale

Crépes di farro integrale

Preparazione 1 min
Cottura 5 min
Tempo totale 7 min
Portata Antipasto, Primi di terra
Cucina Italiana
Porzioni 5 persone

Ingredienti
  

  • 360 ml bevanda di soia (latte di soia)
  • 160 g farina di farro integrale
  • 5 g sale
  • 1 cespo radicchio
  • 1 cipollotto
  • 100 g caprino fresco
  • q.b. sale
  • q.b. grana padano

Istruzioni
 

  • reparate l’impasto e lasciatelo riposare in frigo un’oretta. Tagliate il radicchio e il cipollotto fresco, e fateli saltare in padella una decina di minuti con un filo d’olio. Salateli. Ungete una padellina col fondo perfettamente liscio, e versare una piccola mestolata di impasto avendo cura di far roteare la padella affinché si spalmi uniformemente. Lasciare cuocere fino a che non noterete piccoli rigonfiamenti sulla superficie, segno che dalla parte vicina al calore si è formata una crosticina. Allora prendete una spatola antiaderente e giratela (se siete bravissimi lo potete fare con un colpo di polso, ovviamente...). Fate cuocere anche dall'altra parte e procedete così fino a terminare la pastella. (mestolata+ cuoci primo lato + gira + cuoci il secondo). Come scritto in questo caso ne sono venute 10 che sono anche un po' troppe per due... ma dipende ovviamente dagli appetiti. Se pensate che davvero siano abbondanti per farcirle tutte, mettetene un paio in frigo, su un piatto sigillato da pellicola trasparente. Le potrete usare con una farcitura dolce (pezzetti di cioccolato fondente, marmellata senza zucchero, crema di mandorle...) . Quando le avrete tutte pronte stendetele sul piano da lavoro, spalmate al centro di ognuna un po' di formaggio di capra, una cucchiaiata di radicchio e chiudetele. Noi le chiudiamo a libro, ma vanno bene a ventaglio, a cannellone o a bomboniera sigillate da un filo di erba cipollina... Foderate una teglia di carta da forno e disponete le vostre crêpes, spolverandole di formaggio grana. Infilatele nel forno acceso a 180 gradi solo poco prima di servirle in tavola, e lasciatele una decina di minuti.

Crocchette di cavolfiore

Crocchette di cavolfiore

Preparazione 1 min
Cottura 20 min
Tempo totale 21 min
Portata Antipasto, Secondo di terra
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 1 cavolfiore
  • 1 carota
  • 1 cucchiaino curcuma
  • q.b. crusca d'avena
  • q.b. farina di riso
  • q.b. olio extravergine di oliva
  • q.b. sale
  • 1 pizzico peperoncino

Istruzioni
 

  • Lava bene il cavolfiore e la carota, elimina le parti di scarto, tagliali a pezzi e lessali in abbondante acqua salata. Una volta cotte le verdure, scolale e tritale finemente. Unire alle verdure un cucchiaino di curcuma e di olio, una manciata di crusca di avena, un pizzico di sale e del peperoncino tritato, creando un composto uniforme. Quindi, coprire con pellicola e riporre in frigo per circa un ora. Trascorso il tempo necessario togli il composto dal frigo e con le mani leggermente umide forma delle crocchette dalla forma cilindrica. Passa le crocchette nella farina di riso e infine cuocile in forno su carta da forno inumidita, per 20 minuti a 150-160°. Servire calde come ottimo antipasto.

Dado vegetale

Dado vegetale

Portata Antipasto, Primi di terra
Cucina Italiana

Ingredienti
  

  • 1 sedano
  • 1 carota
  • q.b. spinaci (o coste)
  • 1 porro
  • q.b. sale integrale marino

Istruzioni
 

  • Far cuocere a fuoco lento le verdure, pulite e tagliate, in abbondante acqua. Poi aggiungere del sale utile per la conservazione e lasciare che il tutto cuocia senza coperchio, quindi che il brodo si riduca. Passare le verdure e deporle in un contenitore da ghiaccio in modo da avere i cubetti pronti al'uso. Conservare in freezer e consumare entro un mese.

Focaccine di zucca e farro integrale

Focaccine di zucca e farro integrale

Preparazione 40 min
Cottura 25 min
Tempo totale 1 h 5 min
Portata Antipasto, Secondo di terra
Cucina Italiana
Porzioni 4 persone

Ingredienti
  

  • 300 g farina di farro
  • 300 g zucca (peso da cotta)
  • 180 ml acqua
  • 10 g sale
  • 50 ml olio extravergine di oliva
  • 1 lievito di birra
  • 1 cucchiaino miele d'acacia
  • q.b. rosmarino

Istruzioni
 

  • Tagliate e pulite la zucca, fatela a pezzetti e mettetela a cuocere a vapore. In una quindicina di minuti dovrebbe essere cotta. Quindi fate attivare il lievito di birra. Sciogliete un cucchiaino di miele nell’acqua intiepidita (mi raccomando usate acqua “buona” filtrata o di provenienza certa: ne gioverà la vostra salute e la lievitazione…) e tuffateci il lievito. Quando sulla superficie si formerà una schiuma – stile birra – sarà pronto per essere aggiunto alla farina. Se non si formasse nulla, buttate tutto e prendete altro lievito. Fate una fontana con la farina, il sale e l’olio. Versate all’interno il lievito attivato e cominciate a impastare. Formate un panetto mettete a riposare una mezz’oretta in un luogo lontano dalle correnti d’aria. Scolate la zucca. Mettetela in un piatto e schiacciatela con la forchetta. Aggiungetela all’impasto, giratela bene. A questo punto non avrete più una palla, ma piuttosto un impasto molliccio che dovrete girate con una forchetta. Lasciate a riposare ancora mezz’ora. Foderato la placca con della carta da forno e fate scendere l’impasto a cucchiaiate. Spolverate di rosmarino e fate un giro di olio a filo, ma di quello buono!!!